logobianco
logo

facebook
pinterest
instagram
tiktok

info@weddingpiu.com - P: +39 3516307175

All Right Reserved 2020 - weddingpiu.com 

LA VERITA’ TI DIRO’ SUI MATRIMONI

2022-08-18 09:00

Francesca Ricchi

Wedding Planner, ORGANIZZARE MATRIMONIO, WEDDING PLANNER, SPOSA, MATRIMONIO, NOZZE, STILE, ORGANIZZAZIONE MATRIMONIO, SPOSO, PLANNING, TRADIZIONI , CONSIGLI,

LA VERITA’ TI DIRO’ SUI MATRIMONI

Le regole per un matrimonio perfetto. Se leggi questo blog da un po’ e se mi segui su Instagram sai già che per me vale più la sostanza dell’apparenza

pexels-cottonbro-4553277.jpeg

Le regole per un matrimonio perfetto.

Se leggi questo blog da un po’ e se mi segui su Instagram sai già che per me vale più la sostanza dell’apparenza e che non sono la solita Wedding planner tutta fiori.

 

Ma sai anche che in fondo sono un’inguaribile romantica, a differenza del mio socio/collega/compagno di avventure/marito Simone.

 

Da sempre amo i matrimoni perché corrispondono alla mia idea di “e vissero per sempre felici e contenti”, che più che una fine è un vero e proprio inizio.

 

Così, come puoi ben immaginare quando nel 2016 sono stata invitata a 7 matrimoni il mio livello amore e romanticismo era alla stelle, così come il mio entusiasmo. E quel santo uomo di mio marito si è dovuto sorbire la “francina romanticosa” per tutta la stagione matrimoni.

 

Al tempo non avevo ancora fatto dell’organizzazione matrimoni la mia professione, ma mi appassionavo ai preparativi delle coppie e offrivo il mio aiuto per confezionare bomboniere o creare allestimenti personalizzati aspettando con curiosità e trepidazione il grande giorno.

Con il tempo mi sono accorta che tra le mie amicizie e tra i miei familiari solo io vivevo con così entusiasmo l’arrivo di una partecipazione di nozze.  

 

Davanti ai futuri sposi partiva uno stuolo di “ma che bella notizia” e “non vedo l’ora” ma appena voltato le spalle sentivo dire “ecco, non posso andare al mare quel week end” oppure “quanto mettiamo nella busta?”.

 

E le cose non miglioravano di certo il giorno dopo l’evento quando la combriccola si riuniva per sparlare di tutti i presenti, sposi compresi ovviamente e si finiva sempre per dare un giudizio alla location, all’intrattenimento, al cibo e all’abito come nel programma tv “Quattro Matrimoni” e alla fine si riduceva tutto ad un “si è mangiato poco/troppo”. 

Così col tempo ho appreso una grande verità, tanto grande quanto semplice, che ho deciso di svelarti cara sposa.

Tieniti forte.

Sei pronta?

 

La verità è che non a tutti piacerà il tuo matrimonio.

 

Ci sarà sempre quella persona che dirà che si è mangiato poco, quello che dirà che faceva troppo caldo, che la location era brutta, e ci sarà quello che dirà esattamente l’opposto. Tanto che ci sarebbe da domandarsi se sono stati invitati allo stesso evento o ad eventi diversi!

 

Alcune persone avranno sempre qualcosa da dire, ma la verità è che il matrimonio è il tuo. O meglio il vostro.

E nessuno dovrebbe sentirsi in diritto di dirvi come organizzare un evento così personale che segnerà la vostra vita in modo indelebile nel bene o nel male.

E’ la vostra grande festa ed è giusto che venga realizzata così come piace a voi e a nessun altro.

 

So benissimo che quello che ti ho appena detto non corrisponde alla realtà dei fatti e che organizzare il proprio matrimonio senza interferenze di parenti e amici è pressoché impossibile.

 

La cosa più difficile quando si organizza un matrimonio è avere a che fare con le emozioni, le proprie e quelle degli altri.

 

Ecco perché uno dei miei obiettivi come Wedding planner, è quello di affiancare gli sposi e sollevarli di parte del carico emotivo che si porta dietro l’organizzazione, gestendo direttamente tutta la parte di planning e coordinamento e lasciando agli sposi solo la parte ludica dell’organizzazione legata alle scelte estetiche.

 

Credo fermamente che nell’organizzazione delle nozze ci siano poche e semplici regole da rispettare, ma una su tutte va sempre considerata: QUELLO CHE PIACE AGLI SPOSI SI FA perché nessuna “polizia del galateo” si presenterà alle tue nozze per vedere come è stato apparecchiato o come si è vestita la mamma della sposa.

Ma tu sicuramente ricorderai se i soldi spesi per l’allestimento floreale erano all’altezza delle aspettative e se tutto corrispondeva a come te lo eri immaginato.

 

L’insindacabile giudizio degli sposi deve guidare le scelte di stile per far si che questo evento sia davvero come lo avete immaginato.

 

Ma anche questa verità, detta così sembra banale e semplice.

So per certo che non è così facile non essere influenzati dal giudizio altrui e dalle aspettative di famiglie e amici: drammi familiari, questioni di budget, consuetudini, consigli non richiesti, confronti e paragoni varie ed eventuali.

 

E’ davvero difficile non ascoltare tutte le voci intorno a noi e fare qualcosa che sia bello e allo stesso tempo piaccia a tutti gli invitati.

 

Avvalersi della consulenza di un Wedding Planner non significa solamente allestimenti fighi, ma anche e soprattutto azzerare parte dello stress collegato all’organizzazione e avere una persona di fiducia imparziale da consultare per le questioni più spinose.

Cerco sempre di offrire alle spose più punti di vista in modo che possano prendere decisioni consapevoli e ragionate.

 

Quando e se contatterai una Wedding planner per un preventivo, non valutare il suo valore dal mero punto di vista economico, ma considera tutte le competenze e conoscenze che metterà al tuo servizio per la migliore riuscita del tuo grande giorno.


Se vuoi sapere cosa posso fare per te, scrivimi a weddingpiumatrimoni@gmail.com

whatsapp-image-2022-03-30-at-12.05.33.jpegwhatsapp-image-2022-02-18-at-09.25.32-(2).jpegpexels-olya-kobruseva-5428833-(1).jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder